Consigli per viaggiare in India

 I migliori consigli per viaggiare in India, Nepal e Maldive

 

Quì di seguito troverai alcuni consigli per viaggiare in India, Nepal e Maldive. Il subcontinente indiano ha una cultura totalmente diversa da quella occidentale, ed in alcune aree vi sono alcuni problemi di sviluppo, per cui, prima di intraprendere il tuo viaggio in India, Nepal o Maldive, ti consigliamo di seguire alcuni consigli pratici. Viaggiando con Incredibile India, avrai sempre qualcuno dall’altro lato del telefono pronto ad aiutarti per qualunque dubbio e in qualunque situazione.

 

Visto per India, Nepal e Maldive

 

Visto per l’India

Pe viaggiare in India è necessario chiedere un visto. Attualmente esistono due tipi di visto che puoi richiedere: quello normale e quello elettronico. Se pensi di non tornare in India nei mesi successivi al tuo viaggio, non ti fermi più di 60 giorni e non hai bisogno di uscire e rientrare nel pese, il procedimento più facile ed economico è la richiesta del visto elettronico.

Per maggiori informazioni leggi i nostri articoli nel blog:

Visado para la India electrónico online (e-visa)

Visado para la India, Nepal y Maldivas

Ricorda che l’emissione di un visto può durare alcuni giorni, o anche alcune settimane, nel caso del visto non elettronico. Di solito bisogna riempire un formulario online al seguente indirizzo: www.indianvisaonline.gov.in

  • España: Arke BSL Center es el único centro acreditado por el Gobierno Indio para la gestión de visados para la India en España. Tienen oficinas en Madrid y Barcelona aunque también se pueden gestionar por mensajeria. Su página web es: www.indiavisados.com

 

Visto per il Nepal

Per il Nepal si può richiedere direttamente il Visa On Arrival, ovvero il visto all’arrivo in aeroporto o in frontiera, della durata di 90 giorni. Per maggiori informazioni visita il sito del dipartimento di Immigrazione del Nepal.

 

Visto per le Maldive

Le Maldive offrono il visto gratuitamente all’arrivo a tutte le nazionalità per cui non è necessario fare alcuna richiesta prima della partenza.

118655863_fd6fa18f6d_o

 

Consigli per viaggiare in India: Salute e vaccini in India, Nepal e Maldive

Per viaggiare in india non è obbligatoria nessuna vaccinazione, però alcune sono racconandate in alcune zone. Per saperne di più puoi recarti al Centro di medicina del viaggiatore più vicino, dove sapranno consigliarti con la massima precisione.

Alcune malattie, come il dengue o la malaria, non hanno un vaccino, per cui è consigliabile prendere precauzioni per evitare il contagio, che avviene attraverso la puntura di alcuni tipi di zanzare. Per questa ragione è consigliabile usare un repellente, che puoi trovare in qualunque farmacia in India.

Si consiglia in oltre di fare attenzione all’alimentazione, di evitare cibi crudi e di non consumare acqua e bibite non imbottigliate e sigillate.

Può essere in oltre molto utile un gel disinfettante per le mani, soprattutto per pulirsi prima di mangiare, dato che non sempre ci sono bagni, o non sono molto puliti.

Per maggiori informazioni leggi l’articolo nel nostro blog: Vacunas

 

Raccomandiamo in oltre di fare un’assicurazione di viaggio, dal momento che l’assistenza sanitaria in India è, per la maggior parte, privata. Le consulenze mediche private, per questioni non gravi, sono di solito abbastanza economiche, ma in caso di complicazioni che richiedono interventi più complessi o il ricovero in ospedale, le spese possono diventare più consistenti.

Noi di Incredibile India, grazie ad un accordo di collaborazione con l’agenzia di assicurazione IATI, offriamo ai nostri clienti uno sconto del 5%su qualunque tipo di assicurazione vogliano acquistare.
Per dare uno sguardo alle polizze di viaggio basta semplicemente cliccare sull’immagine quì di seguito e si ottiene direttamente il 5% di sconto su qualunque assicurazione selezionata.
Consejos viajar a la India

Seguro LaIndiaIncreible – IATI

 

Per maggiori informazioni: http://laindiaincreible.com/viaje-a-india-seguro/

 

Attenzione: Truffe in India. Arrivo in India.

Fate sempre molta attenzione all arrivo: negli aeroporti ci sono molte persone che provano a truffare i viaggiatori, portandoli ad esempio in hotel di dubbia qualità a prezzi altissimi, o agenzie di viaggio false che si presentano come ufficiali. Spesso ad esempio, alcuni tassisti provano a truffare i turisti dicendo loro che nell’hotel dove sono diretti c’è stato da poco un incendio, o che la zona è chiusa per lavori in corso, o per manifestazioni, etc. e tentano di portarli altrove. Tentativi di truffa di questo tipo avvengono spesso anche alla stazione dei treni, dove spesso capita che alcune persone in apparenza credibili mentano ai viaggiatori dicendo che il loro treno è stato cancellato, in modo da convincerlo ad esempio a pagare un taxi o un’auto privata, e spesso provano a convincere le persone facendole parlare con la loro stessa agenzia telefonicamente, cosa che è in realtà totalmente falsa.

Viaggiando con India Incredibile non avrai di questi problemi, perchè nei nostri tour è normalmente compreso che uno dei nostri autisti venga a prenderti all’aeroporto al tuo arrivo in India, e ti accompagnerà e verrà a prenderti in qualunque aeroporto o stazione di treni tu desideri.

Consiglio Importante : Raccomandiamo sempre ai nostri viaggiatori di fare una foto con il telefono del passaporto e del visto e di inviarla al nostro indirizzo e-mail. Così nel caso di perdita del passaporto durante il viaggio sarà più facile per noi attivare la procedura per ottenere la documentazione necessaria per poi uscire dal paese e non perdere così il volo di ritorno.

 

Come vestire in India. Come vestire in Nepal.

L’India e il Nepal hanno una grande varietà climatica, essendo dei grandi paesi, quindi i consigli sul come vestirsi sono molto generici in quanto andrebbero differenziati in base alle zone in cui si viaggia.

Tra marzo e novembre in India fa abbastanza caldo, per cui è sempre consigliabile usare abiti leggeri, ma è comunque conveniente portare con sè qualcosa di leggermente più pesante perchè in alcuni luoghi esagerano con l’aria condizionata. Raccomandiamo in oltre alle donne di portare con sè un foulard o un telo per coprirsi in alcuni templi.

Da giugno a settembre è periodo di piogge, per cui raccomandiamo di portare con sè un impermeabile, o indumenti coprenti ma leggeri perchè il clima è comunque caldo.

Con la stagione delle piogge aumenta anche il numero di zanzare, per cui bisogna proteggersi di più. Quindi se pensi che il repellente non sia sufficiente, la soluzione migliore è indossare abiti coprenti.

Per quanto riguarda i templi, di solito non c’è nessun problema ad entrare in pantaloncini o gonne non esageratamente corte. In alcuni luoghi però non è permesso entrare con indumenti a giromaniche. Per questo è comunque utile portare con sè un foulard, o una sciarpa, o un telo per coprirsi. Di solito in questi templi vengono distribuiti dei teli coprenti all’ingresso, ma essendo essi usati da molte persone, è sempre meglio portare con sè il proprio personale.

In molte zone dell’India le persone non sono abituate al modo di vestire occidentale. Specialmente per quanto riguarda le donne, indossare abiti non molto aderenti e scollati, aiuta ad evitare sguardi indesiderati. Non è certo pericoloso, ma di solito andare in giro molto scoperte, attira molto l’attenzione perchè in India le donne si coprono molto.

Per quanto riguarda le scarpe, consigliamo di usare scarpe molto comode, tenendo sempre presente che durante la stagione delle piogge si accumula molta acqua per le strade.

 

Come vestire alle Maldive

Le Maldive sono un paese musulmano e abbastanza conservatore, nelle isole locali quindi non è consentito alle donne fare il bagno in bikini o costume da bagno occidentale. Ovviamente nei resort questa norma non viene applicata. Il clima è caldo tutto l’anno, per cui non è necessario portare con sè abiti pesanti, ma un foulard o un telo leggero per coprirsi, come in India e Nepal, è sempre utile.

 

Valigia o zaino per viaggiare in India e Nepal?

Una domanda che ci viene spesso posta e di difficile risposta è se in India e Nepal conviene viaggiare con la valigia o con lo zaino. La risposta dipende molto dai gusti di ognuno, ed entrambe le opzioni presentano vantaggi e svantaggi. Di solito, soprattutto per quanto riguarda i tour, si cambia hotel molto spesso, dunque lo zaino può risultare pià scomodo in quanto bisogna ogni volta tirare fuori tutto per cercare qualunque cosa. Da questo punto di vista potrebbe risultare più pratica la valigia , ma per muoversi attraverso i vari trasporti è più comodo lo zaino. Questa è dunque una descisione che dipende molto dai gusti personali.

Ricordiamo sempre in oltre di tener presente che per i voli interni il limite di peso di una valigia da stiva è, di solito, 15 Kg, più 7 Kg per il bagaglio a mano.

E’ utile portare con sè un piccolo zaino o borsa per gli effetti personali utili durante le escursioni giornaliere: occhiali da sole, macchina fotografica, un telo, un impermeabile durante la stagione delle piogge, crema solare, repellente per le zanzare, etc…

Consigliamo in oltre, per gli spostamenti in treno di portare con sè un lucchetto per la valigia, per dormire più tranquilli. E’ davvero difficile che ci siano furti in India, però uno dei luoghi in cui possono avvenire più facilmente è il treno.

 

Orario in India, Nepal e Maldive

In India il fuso orario è UTC +5:30, ovvero presenta 3 ore e mezza di differenza con l’Italia nell’orario estivo, e 4 ore e mezza nell’orario invernale.

In Nepal il fuso orario è UTC/GMT +5:45, quindi presenta 15 minuti di differenza rispetto all’India.

Alle Maldive il fuso orario è UTC +5:45, quindi mezz’ora in meno rispetto all’India.

 

Cambio di valuta in India, Nepal e Maldive.

La valuta nazionale in india è la Rupia Indiana, INR. E’ proibito portare rupie fuori dal territorio nazionale (ovviamente non dovrai preoccuparti se vorrai portare solo qualche rupia per ricordo), per cui è necessario cambiare la valuta all’arrivo e all’uscita dal paese. Si puù cambiare valuta in tutti gli aeroporti internazionali, però il cambio in questo modo non è molto favorevole. Consultaci e ti aiuteremo a trovare il cambio più favorevole possibile. Non è necessario il passaggio intermedio in dollari.

Per consultare il cambio ufficiale: cambio Euro/Rupia Nepalese

In Nepal la moneta ufficiale è la rupia nepalense (NPR) e il suo valore è fissato sulla rupia indiana (1,50 NPR = 1 INR).

Per consultare il cambio ufficiale: cambio Euro/Rupia Nepalese

 

Alle maldive la moneta ufficiale è la rufyaa rupia ( ދިވެހި ރުފިޔާ)

e si divide in 100 laari.

Per consultare il cambio ufficiale: Cambio de rufiyaas en Maldivas

 

Prese di corrente in India Nepal e Maldive

In India, Nepal e Maldive si utilizzano vari tipi di prese di corrente: europeo, inglese, americano… non c’è quindi un vero e proprio standard come negli altri paesi. Per questo, la maggior parte delle prese sono compatibili con molti tipi di spine, ragion per cui non è necessario l’adattatore, anche se per ogni evenienza conviene sempre portare con sè un adattatore universale.

La foto qui di seguito mostra un esempio di presa tipica in India, valida per molti tipi di spine:

 

consigli per viaggiare in India

Tipica presa di corrente a muro in India

In alcuni casi i buchi inferiori potrebbero sembrare chiusi, ma è solo un meccanismo di sicurezza. Per sbloccarli il trucco è introdurre qualcosa di appuntito, come una penna, nel buco superiore centrale, e questo sbloccherà gli altri due lati. Non c’è nessun pericolo perchè il buco superiore non emette elettricità.

In India il voltaggio è di 230 V e la frequenza di 50 Hz.

 

Parlare in India.

In India si parlano 22 lingue ufficiali, ma èe possibile comunicare facilmente in inglese in tutto il paese, dato che la maggior parte della popolazione lo capisce.

 

Altri consigli per viaggiare in India

 

Come si dice “sì” in India.

Quando gli indiani vogliono dire di si, non scuotono la testa dall’alto verso il basso e viceversa come facciamo noi, in palese segno di assenso, ma fanno l’opposto. La testa si muove sul piano orizzontale, esattamente nel modo che noi usiamo per dire no. Ma, contemporaneamente, la testa oscilla anche verso destra e verso sinistra, formando una specie di 8 capovolto, come il simbolo dell’infinito. Questo gesto, anchese a detta può sembrare molto interessante, nella pratica può confondere il turista, perchè sembra esprimere un dubbio o una risposta negativa, anzicchè positiva.

Calma e buon umore.

In generale è sempre consigliabile mantenere la calma ed il buon umore in ogni momento, anche in situazioni conflittive, tentando sempre di negoziare. Le persone in India sono per la maggior parte buone e gentili ed è un luogo abbastanza sicuro. In generale le cose più gravi che potrebbero capitare sono piccole truffe e aumento dei prezzi.

 

Consigli per viaggiare in India: Come comprare in India.

Il trattare sui prezzi è una vera e propria arte, per cui raccomandiamo sempre di non precipitarsi nel comprare e di fare una comparazione dei prezzi. E’ importante valutare i differenti prezzi e qualità prima di prendere una decisione. In India troverai una quantità infinita di meravigliosi vestiti, mobili, gioielli ed ornamenti vari. Si distinguono in qualità e bellezza soprattutto le pashmine e i gioielli, però bisogna sempre fare attenzione se non si è esperti, perchè il ventaglio di prezzi per questi prodotti è molto ampio. Il Nepal si distingue particolarmente per l’abbigliamento da montagna a prezzi ottimi, però bisogna comunque fare attenzione alla differente qualità.

Trattare sul prezzo in India.

Nella maggior parte dei negozi, a meno che non vi sia indicato (prezzo fisso), i prezzi sono negoziabili. In molte occasioni si può arrivare a far abbassare il prezzo fino alla metà di quello chiesto all’inizio. Attenzione, che a volte possono chiedere il doppio del prezzo e quindi abbassandolo del 50 % si può pensare di aver ottenuto una grande offerta e non sempre è così. Una regola tacita da tener presente è che se proponiamo un prezzo per qualcosa che vogliamo comprare e il negoziante poi acconsente al prezzo che gli abbiamo proposto, è mal visto poi non comprala. Per questo è meglio essere sicuri di voler comprare quel particolare oggetto prima di proporre il nostro prezzo.

 

Questi consigli sono comunque generici, per maggiori informazioni consigliamo le guide Lonley Planet.

 

Se non hai ancora prenotato il tuo volo per India, Nepal o Maldive,con Skyscanner potrai trovare le migliori tariffe presenti nel Web.


Per maggiori informazioni e curiosità seguici su Facebook:

 

 

 

 

Theme by HermesThemes

Copyright © 2020 Incredibile India. All Rights Reserved